Sinossi dell’Idraulico le Donne e il Sesso

Sinossi dell’Idraulico le Donne e il Sesso
Nell’immaginario collettivo, l’idraulico è associato alla facilità del professionista, oltre al denaro, di fare sesso con la propria clientela. Il tutto come se ciò facesse parte dello stesso lavoro cui è chiamato a svolgere. Se questo sia realtà, banalismo o uno stereotipo convenzionale come tanti altri luoghi comuni, ovviamente non ci è dato sapere con certezza. Ma sicuramente ve ne sarete, quantomeno chiesti il perché, questo binomio abbia tanta popolarità.

Questo testo, è un manuale dell’idraulico con il sesso. Troverete storie realmente accadute ed altre forse cosi come vorremmo fossero andate. Scoprirete cosa spinge una donna a cercare, o semplicemente a cedere, all’avance del professionista che per antonomasia ha più probabilità di altri, di fare sesso con le donne che incontra quotidianamente .

In questa lettura vi identificherete in storie che avrete avuto sempre sotto gli occhi, ma che non avevate mai visto. Fulvio Vanni vi rivelerà che là fuori, c’è qualcosa di diverso da quello che avete sempre semplicemente osservato.

Una esclusiva ed incredibile guida. Senza la presunzione di insegnarvi nulla, ma solo con la consapevolezza che, l’esperienza nel settore, è garanzia di valore aggiunto. Non si tratta del solito elenco di racconti incredibilmente fantasiosi e lussuriosi ma praticamente irrealizzabili.

Anche se i particolari e dettagli piccanti vi posso assicurate abbonderanno. Non vi troverete, arrivati a un certo punto della lettura, in cui, casualmente, il vostro cervello inizierà a ricordare tutte le cose buone che ci sono in frigo, o che in TV c’è la vostra serie preferita.

Perché altro leggerlo ancora? Forse per semplice curiosità o addirittura per la preoccupazione di non essere protagonista inconsapevole di qualche storia narrata. O ancora ti starai chiedendo perché, quella strana voglia di volerlo fare con lui quella volta, è balenata anche nella tua mente. Facendoti venire un brivido lungo la schiena, che ancora oggi ricordi bene. O semplicemente perché anche tu vorresti capire in che modo il binomio idraulico-sesso potrebbe essere qualcosa di più, che un semplice stereotipo.

Ma in questa sorta di manuale di vita vissuta, oltre a raccontare con chi, come e dove, cercheremo di capire soprattutto il perché, una donna al proprio idraulico, abbia ‘aperto’, oltre alla porta di casa sua, anche ben altro.

Ma partiamo dell’inizio della carriera, e scopriamo quando ad un ragazzino, poco più che sedicenne, accade quello che lo convinse che aver lasciato la scuola, ed iniziato ad imparare la professione dell’idraulico, non sarebbe stata solo la certezza di una sicurezza economica ma anche la garanzia di essere invidiato persino da un ginecologo.

E così in una mattinata primaverile eravamo nella cucina dalla signora che, per ovvie ragioni, chiameremo col nome di Angela.
La ricordo ancora. Non avrà avuto più di quarant’anni. Aveva una maglietta stretta che evidenziava due seni non troppo grandi ma sicuramente sodi, ed una gonna dal colore chiaro, ma soprattutto corta. Aveva dei capelli scuri a caschetto ed un sorriso davvero solare.

Sinceramente ancora oggi non ho capito se sia una semplice coincidenza che, la più delle classiche scene di un porno, con protagonista un idraulico, sia quella della cliente che si abbassi sotto il lavandino ed apra le gambe, mentre lui sta lavorando. Ma sta di fatto che fu proprio questa, la scena che, entrando in cucina dopo aver preso alcune cose dal furgone, scoprirono sbalorditi i miei occhi increduli.

La cosa finì li, forse per il momento, ma di una cosa fui certo. L’allora mio titolare, già con un linguaggio leggermente caratterizzato da una scarsa fluenza, iniziò a farfugliare vistosamente. Sdraiato sotto quel lavandino, il suo sguardo ormai era fisso su quelle gambe divaricate, rivelandomi in modo inequivocabile, che quella troia, approfittando della sua posizione, gli e la stava facendo vedere.

Non ho mai saputo se tra i due ci fosse già qualcosa, ma di sicuro ricordo bene che alle riparazioni successive lui andò sempre da solo. Ancora oggi, a distanza di diversi anni, ricordo quella scena come fosse ieri e fu allora che ebbi come una rivelazione. In quel momento scoprii il perché, quella dell’idraulico, sarebbe diventata la professione della mia vita.

Questa è la sinossi del mio libro autobiografico che troverete su amazon dell’Idraulico le Donne e il Sesso di Fulvio Vanni.

Bir cevap yazın

E-posta hesabınız yayımlanmayacak. Gerekli alanlar * ile işaretlenmişlerdir